47°03’49’’N, 8°17’05”E

La superficie di un sasso appare come un

abito narrante dei suoi più antichi segreti

ed esperienze. Posso esplorarla solo esternamente; un

normale sasso in un abito grigio. Cerco di capirne la storia

ma, alla fine, non è nient'altro che un sasso.

Un sasso che giunge da chissà dove senza appartenere a nessuno.

Voleva essere una roccia, o voleva essere...

qualcos'altro? Potrebbe, o potrei io,

cambiare la sua forma o la sua funzione?

Muterebbe la sua essenza

se indossasse un vestito differente? O

ne sparirebbero forse i dettagli per sempre?

Oserei ancora dire a me stessa:

"Non è altro che un sasso"?

Video installazione per la mostra "Valer trouvée"/ Una mostra del Master Fine Arts / Musica originale: alm / Hochschule Luzern- Design & Kunst / 2021